mercoledì 15 febbraio 2017

Il vantaggio di possedere auto di lusso

Tra le tante campagne disinformative, di quelle volte a focalizzare l'attenzione della gente su problemi marginali o del tutto insignificanti, ce n'è una che ha messo in comparazione il numero di auto di lusso circolanti col numero di dichiarazioni dei redditi tali da renderne lecito il possesso, sempre secondo PARAMETRI ARBITRARI FISSATI DAL FISCO.

Cherokee "di lusso" valore di mercato: 0
Infatti l'unico parametro che individua come "di lusso" un'auto secondo il fisco è la sua potenza fiscale ovvero la cilindrata ovvero (in parte) la potenza del motore.
Questo significa che se avete ereditato una Jeep Cherokee da 4000cc a benzina, acquistata nuova nel 1988 da vostro padre che a quel tempo, con la Lira poteva permettersela, anche se ora è poco più che un rottame - ma funziona perfettamente e rappresenta per voi un ricordo affettivo - ed il suo

martedì 14 febbraio 2017

E' la Natura che chiama, Gennà!

 Il titolo è riferito alla battuta finale della scenetta contenuta in uno spot pubblicitario diffuso anni addietro ma che oggi descrive bene una delle motivazioni per cui le molestie a carico delle donne, stanno diventando una vera emergenza in Europa; in particolare in Italia, Germania e Svezia.

Diciamo subito che statisticamente, esiste una stretta correlazione tra il numero di immigrati presenti in un Paese ed il numero dei casi di stupro. Questo è un dato di fatto censurato dal Politicamente Corretto ovvero da quella disinformazione di regime tesa a nascondere la realtà oggettiva:

lunedì 13 febbraio 2017

Tecnologie occulte


Come già messo in evidenza in passato sulle pagine di questo blog, lo stato dell'arte tecnologico è incredibilmente più avanzato di quello che si vorrebbe far credere. Ma mettere a disposizione della comunità tecnologie "troppo" avanzate, sortirebbe un effetto distruttivo per il Sistema di potere: emanciperebbe le masse finora schiavizzate, in quanto già solo la disponibilità di energia a costo zero sarebbe sufficiente a fornir loro mezzi di sussistenza e prosperità. Dovessero pervenire a tale condizione, non avrebbero più alcun motivo di sottomettersi al volere dei potenti. Anzi i potenti, automaticamente, non potrebbero più

sabato 11 febbraio 2017

La Patata Lessa

 Sulla... scottante questione - sicuramente di grande rilevanza per il nostro Paese - della Patata Bollente che a questo punto sarà anche lessa, il Movimento immobile mostra, con la sua indignazione, di applicare due pesi e due misure, anzi quattro, su ciò che riguarda l'immagine pubblica dei politici ed anche la loro rispettabilità personale.
Rapportiamo il caso "Raggi" ad esempio agli innumerevoli casi "Berlusconi".

Prima discriminazione, di tipo politico - Sembra che in Italia sia lecito, quasi doveroso, sfottere e fare le pulci a

venerdì 10 febbraio 2017

Il giorno dell'oblio

 

Un grave episodio di censura storica si è verificato a Bologna in occasione del giorno di commemorazione delle atrocità partigiane delle Foibe carsiche.
Beffardamente, la scusa per dimenticare le vittime di quella pulizia etnica, è stata la visita in città - ipocritamente concordata già da tempo dall'amministrazione comunale - del ministro italiano (si fa per dire) Kyenge impegnata in un tour propagandistico incentrato, ancora una volta, sulla pulizia etnica a cui sottoporre il popolo italiano, ma questa volta non solo quello istriano ma di tutta la penisola.
Non c'è da meravigliarsi più di tanto, non solo per la consuetudine acquisita di calpestare gli italiani sia nell'immediato che nella memoria storica ma anche perché l'episodio si è verificato nella culla territoriale di quella sottocultura anti-italica che generò, a fine della Seconda Guerra, un grande

giovedì 9 febbraio 2017

Ipnosi di massa: comprare acqua in bottiglia



La pubblicità sistematica attuata soprattutto negli ultimi due decenni, ha inculcato un comando post-ipnotico nei consumatori italiani spingendoli a preferire l'acqua imbottigliata a quella del rubinetto, nonostante quest'ultima sia mediamente di migliore qualità e centinaia di volte meno costosa della prima.
Ma tutti sanno che gli italiani adorano farsi del male per cui si tratta di un fenomeno comprensibile, per quanto assurdo.

A peggiorare il fenomeno anche la fissazione di DOVER bere "tanto", sempre inculcata attraverso la pubblicità ma non raccomandata affatto per la salute da NESSUNO STUDIO SCIENTIFICO AL MONDO.

mercoledì 8 febbraio 2017

Terremoto: stanziati 97 milioni di Euro per favorire il dissesto idrogeologico


Avete letto bene: alla faccia del "Paese in crisi economica" e dei terremotati sopravvissuti all'inverno nonostante il menefreghismo di Stato, non c'è stato alcun problema a reperire una cifra esageratamente sproporzionata per finanziare in maniera opulenta una manifestazione di golf, uno dei passatempi elettivi dei ricchi assieme al polo ed all'equitazione che, almeno quest'ultimo, è uno sport.
Inutile ma doveroso precisare che gli amministratori destinatari di tali fondi sono tutti legati al Partito antiDemocratico per militanza diretta, parentela o altro tipo di nepotismo spartitorio della ricchezza pubblica.

Fin qui nulla di strano, l'Italia è uno dei Paese (ancora!) più ricchi del mondo, non solo #1 in the world per l'arte ma ai vertici anche per patrimonio

lunedì 6 febbraio 2017

Ora Sfrénati In Pace, Gerardo Russo

Avete presente quelle amicizie che rimangono intatte anche quando le contingenze delle vite di ognuno di noi impediscono di frequentarsi con la regolarità di un tempo?

G. Russo, Gei Ar per gli amici
Non è il primo della serie ma è il primo amico per importanza a privarmi della sua presenza in questo mondo. Se n'è andato a seguito di complicazioni insorte pochi mesi dopo un trapianto cardiaco "perfettamente riuscito".

E' fuori luogo indugiare in particolari della sua vita privata ma lo ricordiamo tutti per le sue doti umane, e se gli affibbiammo - tra amici - l'appellativo di "sfrenato" è per via della sua irrefrenabile voglia di vivere anche al di fuori dei limiti imposti, proponimento purtroppo molto